La Festa pensata e voluta da Dio per ogni uomo – Festa del Dono

NewsCommenti disabilitati su La Festa pensata e voluta da Dio per ogni uomo – Festa del Dono

Festa del Dono
Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria
8 dicembre

scarica il messaggio in pdf

Rileggendo la storia antica e recente ci rendiamo conto che i momenti tenebrosi, di solito, svaniscono, mentre i momenti di gioia imprimono nei cuori incancellabili ricordi di amore.
L’amore dissipa i momenti tristi e ridona sorriso e gioia. La madre sorride sempre al suo bimbo, anche se nel partorirlo ha tanto sofferto.
Si ha la sensazione che il dolore preluda alla gioia.
Noi speriamo che ogni dolore si trasformi in grande amore.
Non costa augurare il bene a chi si incontra per strada, sorridergli e dirgli: “Il mio sincero affetto a Te, Fratello, a Te, Sorella”.
Nel mondo si celebrano tante feste.
Forse, però, non sono proprio molti i giorni in cui si ha la consapevolezza del vero senso della festa.
Giorni gioiosi sono quelli in cui gli alberi diventano più alti e i fiori spandono il loro profumo, quelli dell’incanto della natura che cambia e si rinnova,  quelli in cui le persone si abbracciano, baciandosi con affetto e trasporto.
“Uno” ha detto che Tu ed io dobbiamo amarci come veri fratelli.
È proprio vero che la fratellanza appartiene alla nostra natura, dono di un Padre immenso.
Proprio per questo, a Te Fratello e a Te Sorella, voglio porgerti gli auguri di “buona Festa”, anche se non mi conosci, voglio dire:  Auguri di Buona e Cara Festa.
La nostra vita è profumo di incanto d’amore, soprattutto per quello che Tu doni a me, che io spero di dare a Te, anche se non ci  conosciamo.
Ho imparato che tutti insieme dobbiamo godere perché abbiamo tutti un Signore Onnipotente e Amabile, che ci guarda e ci protegge sempre come suoi figli.
Anche se non conosco il tuo nome, voglio chiederti di trasmettere gli auguri a chiunque incontrerai lungo la tua strada, soprattutto al povero, solo, affamato e stanco.
Auguri a Te e grazie per i tuoi auguri, carissimo incanto di vita che sei per me.
Noi di “Vivere In” abbiamo voluto definire la Solennità dell’Immacolata come la Grande Festa.
È il giorno della sublime Vergine e Madre del Cielo, la Madre di Cristo, la bellissima e amabilissima Madre di ogni creatura.
Oggi e sempre, con affetto e stima, carissimo incanto di vita, accogli il mio augurio festante ed il mio Grazie a Te e a tutto il mondo.

Nicola Giordano

Comments are closed.

© 2016 Vivere In