🇮🇹 Quaresima 2021 | Mercoledì Santo

NewsCommenti disabilitati su 🇮🇹 Quaresima 2021 | Mercoledì Santo

La dissacrazione

La terza tappa la identifichiamo nel momento in cui nel tribunale del sommo Sacerdote, una delle guardie presenti osò schiaffeggiarlo rimproverandolo per avere risposto male a chi lo aveva interrogato. E fu l’unica volta quando Egli rivendicò la sua sapienza a confronto con la stoltezza umana. Disse: “Se ho parlato male, dimostrami dov’è il male; ma se ho parlato bene, perché mi percuoti?”.

Ci sembra di poter cogliere in questo episodio il momento più increscioso ed assurdo della passione di Gesù nella ribellione e nella opposizione della classe profetica e sacerdotale.

Gesù, fin da piccolo, si era presentato nel Tempio ed aveva dato prova della sua sapienza. In quel momento i “dottori” del Tempio lo avevano accolto ed ammirato. Aveva dato prova di preferire la casa di Dio per annunziare la sua dottrina.

Ma i custodi della legge e della autentica verità derivante da Dio non lo accettarono e si unirono a Giuda pattuendo il prezzo del tradimento. L’apostolo Giovanni, anche dopo molti anni da quella condanna, amaramente scriveva: “Venne fra la sua gente ma questi non l’accolsero”.

L’uomo è più incline a crearsi i “vitelli d’oro”, le immaginarie divinità o a coltivare strani riti, anche assurdi, a differenza dell’amore verso quella religiosità che Gesù, il Figlio di Dio, ha insegnato agli uomini.

“I veri adoratori”, aveva detto Gesù, “adorano Dio in spirito e verità”. Ed aveva messo in guardia la gente dall’imitare i comportamenti contro Dio, esortandoli a praticare la sua legge. Nuovi riti, nuove ideologie imperversano. La efferata dissacrazione contro Cristo, sta travolgendo ogni realtà umana. Occorre, con amore, toccare Gesù, il Sacerdote della nuova alleanza.

Credo in Te, Signore Gesù, perché Tu solo sei Via, Verità e Vita.

Cammino quaresimale tratto da “Sulle tue orme Gesù di Nazareth di don Nicola GiordanoEdizioni Viverein

Comments are closed.

© 2016 Vivere In