La premiazione a Crotone del XXXII Concorso Presepe

Tema di questa edizione: “Il Dio che si fa “prossimo” ci rende tutti fratelli”

Si sono svolte sabato 12 febbraio 2022, presso la Parrocchia Santa Maria del Carmelo di Crotone, le premiazioni del 32° Concorso Presepe organizzato dal Movimento Vivere In di Crotone, alla presenza di don Stefano Cava, assistente diocesano.
Tutti i partecipanti hanno ricevuto insieme all’attestato di partecipazione una copia omaggio della Rivista bimestrale Vivere In ed una pubblicazione della Casa editrice Vivere In.

Come già avvenuto lo scorso anno la giuria ha inteso assegnare i premi sulla base di caratteristiche quali l’attinenza al tema, l’originalità, la creatività … i premiati hanno ricevuto il “Premio Betlemme”, realizzato dall’artista Franco Scalise.

L’organizzazione, come ormai tradizione, ha assegnato due premi speciali realizzati dal maestro orafo Michele Affidato, uno è il Premio fedeltà, che di anno in anno viene assegnato a chi ci segue con assiduità, l’altro è il Premio Aurelio Bauckneht, ideatore del Concorso e primo responsabile del Movimento in Diocesi, che viene assegnato per meriti particolari.

Qui riportiamo l’elenco completo dei premi assegnati.

targhe realizzate dal M° Orafo Miche Affidato

PREMIO BAUCKNEHT

I.C. CUTULI

L’Istituto Comprensivo “M.G. Cutuli” accompagna da sempre il concorso presepe, inserendolo nel proprio programma triennale dell’offerta formativa, riconoscendo così la valenza educativa ed i valori di profonda umanità di cui il presepe è portatore.

PREMIO FEDELTA’

GUERRRINI CARMELO

Assidua e puntuale partecipazione al Concorso presepe con lavori artistici, dettagliati e realizzati con passione e attenzione al tema proposto.

Premio Betlemme realizzato dal M° Franco Scalise

Presepe Originale

ASSOCIAZIONE ELPIS

Presepe originale, in cui tutti i personaggi e le piccole ambientazioni sono creati all’uncinetto con grande cura dei dettagli.

RIONE SAN LEONARDO

In un piccolo spazio urbano proprio a ridosso delle mura medioevali prende vita un particolare presepe figurativo che attira l’occhio e la curiosità del passante.

Presepe Creativo

SPAGNOLO VINCENZO E COSTANTINO

Ottima ricostruzione di grotte rupestri curate nella prospettiva e nell’ambientazione. La natività ha la giusta collocazione centrale per attirare l’attenzione ispirando nel visitatore sentimenti di pace.

GUERRINI GIUSEPPE

In una ambientazione orientale è rappresentata la natività, mentre intorno tutti gli altri personaggi sono impegnati nelle attività della vita quotidiana.

ANGELA AMMERATA

La distribuzione delle case dà vita ad un paesaggio ben curato negli scorci dove si intravede lo svolgimento delle attività quotidiane. L’opera si completa con un elaborato sulla fratellanza.

Presepe Tradizionale

CARMELA CRUGLIANO

Scene di vita quotidiana, rappresentate in un borgo rurale, fanno spazio per accogliere la nascita di Gesù e l’arrivo dei Magi.

Stelvio Turtoro

Presepe rappresentato su vari livelli e su un ampio spazio, ricco di personaggi laboriosi mentre la natività è posta al centro di tutta la comunità.

Condominio Decima

Natività allestita con cura in uno spazio condominiale realizzata con armoniosa partecipazione dai condomini.

Presepe Aderente al tema

I.C. DON MILANI SCUOLA DELL’INFANZIA PLESSO FARINA

 Cartone, carta, stoffa e colori hanno dato forma a sagome raffiguranti la natività circondata da figure rappresentanti tutti i popoli della terra. Simboli semplici per bimbi della scuola dell’infanzia che lo hanno realizzato.

I.C. A. Rosmini scuola dell’infanzia 3B

Una grande barca realizzata dai bambini della 3B per trasmettere un messaggio di serenità e fratellanza ai popoli che cercano approdi sicuri e un mondo migliore.

I.C. PAPANICE SCUOLA PRIMARIA PLESSO MARGHERITA

Al centro di un presepe tradizionale si innalza l’albero della pace con a centro il bambinello sorretto da mani di colori diversi e le bandiere di tutto il mondo per simboleggiare che siamo tutti fratelli.

Potrebbe interessarti

Articoli simili